Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

Salutiamo Rudy Buratti, direttore enologo di Banfi

Salutiamo Rudy Buratti, direttore enologo di Banfi

Rudy Buratti si è arreso alla sua malattia. Il direttore enologo di Banfi è morto la mattina di sabato 13 gennaio a soli 56 anni. La sua scomparsa lascia un vuoto immenso tra i colleghi, che ne danno il triste annuncio insieme alla moglie e alle due giovani figlie.

Rudy Buratti: il ricordo di Banfi

Da 35 anni Rudy Buratti era parte dell’universo Banfi. Ricorda la Cantina: “Dotato di una forte personalità, in questi trentacinque anni si è dedicato all’azienda con un amore totale e indiscusso, regalando alla stessa alcuni tra i vini più rappresentativi ed emozionanti nel mondo”. Trentino d’origine, era arrivato in Toscana (e a Banfi) nel 1983, giovanissimo. “Sceso”, come amava raccontare lui, per uno stage, si era innamorato dell’azienda di Montalcino dove aveva lavorato al fianco di Ezio Rivella per quasi 20 anni. Prima di assumersi, a partire dal 1999, la totale responsabilità produttiva di Banfi.

Alla sua famiglia e a tutta l’azienda Banfi vanno le nostre sentite condoglianze.

 

Foto di Gianni Rizzotti

Tag: ,

Leggi anche ...

WOW! Le medaglie del primo concorso enologico di Civiltà del bere
I commenti di Alessandro Torcoli
WOW! Le medaglie del primo concorso enologico di Civiltà del bere

Nella vita di ogni rivista vi sono alcun Leggi tutto

Villa Sandi, il mondo del Prosecco a 360 gradi
Dall'Italia
Villa Sandi, il mondo del Prosecco a 360 gradi

L’azienda della famiglia Moretti Polegato, con sede in Leggi tutto

Vitello tonnato principe di Piemonte
Dall'Italia
Vitello tonnato principe di Piemonte

La tradizione vuole il taglio del girello Leggi tutto