Dall'Italia Dall'Italia Roger Sesto

Livon: grande cru frutto del legno

Braide Alte, al confine con la Slovenia, è uno dei vigneti più rappresentativi dell’azienda Livon di Dolegnano (Udine); è allevato a Sauvignon blanc e Chardonnay, i vitigni principali, a cui si affiancano alcune viti di Picolit e Moscato giallo. La Braide Alte bottigliaprima annata dell’omonimo vino risale al 1996. La sua particolarità è la vinificazione separata delle diverse varietà d’uva, in barrique a temperatura controllata; dopo 6 mesi avviene l’assemblaggio in una botte grande.
Qui il vino rimane altri 4 mesi per ottenere un amalgama di profumi e un prodotto fine ed elegante. Segue

Tonino e Valneo Livon

Tonino (a sinistra) e Valneo Livon

l’imbottigliamento e l’affinamento di altri 6 mesi prima della distribuzione.
Ci racconta Valneo Livon: «Il Braide Alte nasce da un progetto iniziato ben 18 anni fa: il nostro intento era quello di produrre un bianco di grande struttura per poi degustarlo in verticale negli anni successivi e avere uno storico aziendale. Il Braide Alte mantiene una grande struttura anche per effetto di una maggiore produzione di mannoproteine ottenute dall’abbassamento della temperatura in barricaia durante la fermentazione, che in questo modo viene rallentata. Questo permette di ottenere vini con profumi puliti ed eleganti. Le migliori annate? La 1998, 1999, 2001, 2003, con la 2006 e 2007 in divenire. Vendemmie che si sono distinte grazie a una più bassa produzione naturale delle piante. Peraltro attente lavorazioni in vigna possono ridurre gli sbalzi qualitativi fra un’annata e l’altra».

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 15/04/2010

Leggi anche ...

Il Verdello ha il “suo” sperimentatore
Dall'Italia
Il Verdello ha il “suo” sperimentatore

Così chiamato per il colore verdastro dell’acino anc Leggi tutto

Da Soldati e Veronelli  all’alba dell’era post-Parker
Dall'Italia
Da Soldati e Veronelli all’alba dell’era post-Parker

L’addio lavorativo di Parker segna l’inizio di una Leggi tutto

Dove cenare a Palermo. Le nuove mete gastronomiche
Dall'Italia
Dove cenare a Palermo. Le nuove mete gastronomiche

Quali sono le ultime novità della ristorazione (aperture, Leggi tutto