Dall'Italia Dall'Italia Jessica Bordoni

Dal 28 al 30 aprile Masi, Bisol e Villa Russiz insieme per “Il vino e…”

Dal 28 al 30 aprile Masi, Bisol e Villa Russiz insieme per “Il vino e…”

Tre grandi produttori del Triveneto riuniti in un comune progetto culturale, “Il vino e…”, in programma dal 28 al 30 aprile. Nel corso dei tre appuntamenti – giovedì 28 alle Cantine di Masi Agricola in Valpolicella (Verona), venerdì 29 alla Tenuta Venissa di Bisol a Mazzorbo Burano (Venezia) e sabato 30 a Villa Russiz di Capriva del Friuli (Gorizia) – il tema del vino d’eccellenza sarà il centro di un interessante dibattito ma anche lo spunto per approfondire caratteristiche ed espressioni gastronomiche e artistiche dei luoghi in cui nasce. “Il vino e…” il cibo, dunque. E l’arte, e la poesia, e la musica.

Rifacendosi allo spirito del fare filò o fa’ file (rispettivamente la versione veneta e friulana), ovvero di quel riunirsi attorno al fuoco e raccontare fiabe, chiacchierare, tipico delle famiglie contadine di un tempo, gli incontri si apriranno con il “saluto del cantastorie” Gualtiero Bertelli, accompagnato musicalmente da Stefano Olivan, per proseguire con una “lezione di agricoltura”, una “lezione di cucina”, una “conversazione” e una “ballata e commiato del cantastorie”. A conclusione, la degustazione di un calice di vino e di un piatto locale.

Durante la serata alla Masi il presidente Sandro Boscaini e il giornalista Michele Serra discorreranno di Amarone. Per la parte culinaria interverrà lo chef Gabriele Ferron che, con la giornalista Giovanna Zucconi, racconterà di come si prepara il risotto con l’Amarone. Ancora, Serra e Zucconi ci proporranno un approfondimento sul vino nella letteratura. Per l’incontro alla Tenuta Venissa ci saranno Desiderio e Gianluca Bisol con lo scrittore ed esperto di enologia Roberto Cipresso e il giornalista Toni Capuozzo che illustreranno le caratteristiche dell’autoctono Dorona. La chef Paola Budel con Capuozzo presenterà poi tre prelibatezze della tavola veneziana: polenta bianco perla, moeche e castraure. Mentre lo scrittore Erri De Luca con Giovanna Zucconi e Capuozzo affronteranno la questione della riscoperta del gusto. A Villa Russiz, invece, saranno presenti l’agronomo Marco Simonit e l’enologo Gianni Menotti con la giornalista Milva Andriolli. Focus dell’incontro sarà il vino Friulano e la potatura. Sempre la Andriolli, poi, con il cuoco Emanuele Scarello parlerà della cucina del territorio, mentre con lo scultore-scrittore Mauro Corona e l’antropologo Valter Colle si andrà alla ricerca delle radici del territorio e del senso del tempo e delle stagioni tra coltura e cultura.

La manifestazione si sviluppa all’interno di due nuclei organizzativi, il Festival delle Città Impresa 2011 e la promozione del Nord-est a Capitale europea della cultura 2019, e vede la partnership di Vinitaly. Per maggiori informazioni www.festivaldellecittaimpresa.it

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leggi anche ...

L’architettura sostenibile della Cantina Pizzolato in mostra alla Biennale di Venezia
Dall'Italia
L’architettura sostenibile della Cantina Pizzolato in mostra alla Biennale di Venezia

L’orientamento alla sostenibilità, coniugata con la consapevolezza d Leggi tutto

WOW! 6 motivi per partecipare al concorso di Civiltà del bere
Dall'Italia
WOW! 6 motivi per partecipare al concorso di Civiltà del bere

Un produttore di vino che crede nella qualità Leggi tutto

Viaggio a Modigliana: il Sangiovese dell’Appennino
Dall'Italia
Viaggio a Modigliana: il Sangiovese dell’Appennino

Il comune romagnolo di Modigliana si incontra prima Leggi tutto