Apre il grande orto contemporaneo. Da oggi vi aspettiamo a Venaria!

Apre il grande orto contemporaneo. Da oggi vi aspettiamo a Venaria!

Mancano solo poche ore: alle 16.30 ha inizio Ortinfestival! Fino a lunedì 2 giugno la festa dedicata ai prodotti della terra anima la Venaria Reale con un ricco programma di iniziative per scoprire, conoscere e gustare i frutti dell’autoproduzione agricola. Due ettari di orto contemporaneo – nel Potager Royal – ospitano antiche varietà di piante da frutta, erbe aromatiche, fiori eduli e verdure di tutto il mondo. Da visitare, per poi perdersi fra prodotti biologici, showcooking stellati, piatti esotici ma anche cibo di strada, birre artigianali e vini dei Vignaioli Indipendenti Fivi, incontri e dibattiti con esperti, la Pachamanca (cucina peruviana nel ventre della Madre Terra), giochi per i più piccoli e concerti live.

COME PARTECIPARE – Ortinfestival oggi è aperta dalle 16.30 fino all’imbrunire, e da sabato a lunedì dalle 9.30 all’imbrunire. L’ingresso alla manifestazione (8 euro, ridotto 6 euro) è compreso nei biglietti di visita alla Venaria Reale. Durante Ortinfestival, infatti, la Reggia ospita altri eventi temporanei; fra un workshop sull’apicoltura e una merenda sull’erba potete visitare La Barca Sublime (l’ultima imbarcazione veneziana originale del Settecento esistente al mondo), le opere d’arte collezionate dagli Estensi fra Cinque e Settecento (Splendori delle corti italiane: gli Este), o ancora scoprire una serie di elaboratissime Carrozze Regali (del XVIII e XIX secolo) o gli abiti di scena della mostra Alta Moda, Grande Teatro (firmati dai protagonisti della moda italiana).

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Leggi anche ...

VinoVip al Forte: un giorno al centro del mondo del vino
Dall'Italia
VinoVip al Forte: un giorno al centro del mondo del vino

La sfida non era delle più fac Leggi tutto

A Cesare Pillon il Premio Khail 2018
Dall'Italia
A Cesare Pillon il Premio Khail 2018

“Per aver raccontato il vino, nelle sue svariat Leggi tutto

L’autoctono Boschera beneficia del global warming
Dall'Italia
L’autoctono Boschera beneficia del global warming

«Il Boschera», ci spiega Alessandro Winkler, «è un Leggi tutto